Archivi tag: Dottrina

Curzio Nitoglia: “Non Abbiamo Fratelli Maggiori” ~ [invito alla lettura]

Questa galleria contiene 1 immagine.

Il 28 ottobre del 1965, poco prima della fine del Concilio Vaticano II (8 dicembre 1965), venne promulgata la Dichiarazione conciliare Nostra aetate (d’ora in poi NA) sui rapporti tra Giudaismo[1] postbiblico o talmudico (ben distinto dal Vecchio Testamento) e Cristianesimo. A partire da essa vi è stata una vera “sovversione” della dottrina cattolica sul tema della contro/religione giudaica/postcristiana.

Giovanni Paolo II (1978-2005) ha fatto di NA il “cavallo di battaglia” del suo lungo Pontificato e l’ha diffusa dappertutto. Egli – appena due anni dopo la sua elezione pontificia – ha dichiarato, alla luce di NA, che “l’Antica Alleanza non è stata mai revocata” (Discorso di Magonza, 17 novembre 1980) e, sei anni dopo,  che “gli Ebrei sono fratelli maggiori dei Cristiani nella fede di Abramo” (Discorso alla sinagoga Roma, 13 aprile 1986).

A partire da queste due asserzioni (oggettivamente contrarie alla fede cattolica), sia Benedetto XVI (2005-2013) sia papa Francesco (2013), non solo hanno ribadito i medesimi errori, ma ne hanno esplicitati dei nuovi (“gli Ebrei postbiblici non hanno bisogno di Gesù per salvarsi”), già contenuti virtualmente in esse e in NA.   

La dottrina cattolica insegna, al contrario, che 1°) gli Ebrei sono fratelli maggiormente separati dei Cristiani e non loro fratelli maggiori nella fede; 2°) che l’Antica Alleanza è stata rimpiazzata dalla Nuova ed Eterna Alleanza; 3°) ed infine che tutti gli uomini (Ebrei compresi) hanno bisogno di Gesù (unico Redentore universale dell’umanità) per salvarsi.

Infine recentissimamente – nei primi mesi dell’anno 2019 – è stato pubblicato il libro 1°) La Bibbia dell’Amicizia. Brani della Torah/Pentateuco commentati da Ebrei e Cristiani (Cinisello Balsamo, San Paolo) con una “Prefazione” a cura di papa Bergoglio e 2°) sùbito dopo – verso la Pasqua del medesimo anno – è uscito un secondo libro sullo stesso tema, titolato Ebrei e Cristiani, redatto dal “papa/emerito” Benedetto XVI (Cinisello Balsamo, San Paolo) in collaborazione col rabbino-capo di Vienna Arie Folger.

In questi due libri papa Francesco e il “papa-emerito” Benedetto XVI spargono numerosi errori, se non eresie vere e proprie materiali, riguardo alla fede nella divinità di Cristo, alla SS. Trinità, ai rapporti tra Antico e Nuovo Testamento, alla Redenzione universale di Gesù e al Dogma “Extra Ecclesiam[2] nulla salus!”.

… … …Perciò ho ritenuto doveroso affrontarli in un volume, il quale – Deo volente – vedrà la luce il mese di settembre del 2019 con le “Edizioni Radio Spada” (Cermenate – Como[3])… … …

Gli errori di papa Ratzinger e Bergoglio riguardano… … … Continua a leggere

Annunci
Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Francesco Roberti-Pietro Palazzini, “Dizionario Teologia Morale” [Invito alla Lettura]

Questa galleria contiene 1 immagine.

Il Dizionario di Teologia Morale, diretto dai cardinali Francesco Roberti[1] e Pietro Palazzini[2], fu edito dalla Casa Editrice Studium di Roma per la prima volta nel 1955 in un unico volume di 1500 pagine. Esso ha conosciuto ben 4 edizioni (1955, 1957, 1961 e 1968). Quella del ‘68 è uscita in 2 volumi (circa 1800 pagine in tutto), ma è stata “aggiornata” (anche se moderatamente) alla luce del Concilio Vaticano II. Per questo motivo l’Editore Effedieffe lo ristampa ora (luglio 2019 per la V edizione) riprendendo la versione del 1955 identica a quella del 1957 e del 1961, risalenti a quando il Concilio (1962-1965) non era ancora cominciato[3].

L’Edizione presente si compone di 2 volumi. Il 1° dalla A alla L di 1054 pagine, il 2° dalla M alla Z di 996 pagine.

Nel Dizionario di Teologia Morale i cattolici colti troveranno i princìpi teorici e pratici per credere ed agire rettamente secondo la divina Rivelazione.

Il Dizionario di Teologia Morale non solo presenta i princìpi del retto agire secondo la Legge divina e naturale, ma affronta anche molti temi che sono di attualità ancor oggi riguardanti l’inconscio, la cibernetica, i gruppi sanguigni, l’immoralità costituzionale, l’economia, il diritto, alcuni aspetti della medicina riguardanti l’agire umano. Ogni voce è arricchita da un’ampia Bibliografia specifica, che permette al lettore di approfondire il tema se lo interessa e alla fine dell’opera vi è un’amplia Bibliografia generale di 37 pagine, che cita gli Autori e i titoli dei migliori Trattati di Teologia Morale.

Nel presente Dizionario si trovano anche i princìpi generali della Filosofia e delle Dogmatica dai quali deriva la Teologia Morale: la capacità della ragione umana di conoscere la realtà (contro l’errore dello scetticismo relativista); l’uomo composto di anima e corpo, la cui anima è immortale e libera e perciò moralmente responsabile di fronte a Dio delle sue azioni moralmente buone o cattive; il mondo in cui l’uomo vive non ha in sé la ragione sufficiente della sua esistenza, ma presuppone una Causa Prima incausata che chiamiamo Dio; le varie religioni che sussistono nel mondo di cui una sola è quella vera, ossia quella che Dio ha fondato (Vecchia Alleanza) e che Gesù Cristo ha perfezionato (Nuova Alleanza); i Sacramenti come mezzi principali per vivere moralmente bene; le scienze mediche come aiuto al buon mantenimento del corpo che assieme all’anima è principio sostanziale dell’uomo; la pratica religiosa ossia l’ascetica e la mistica che ci aiutano a perfezionare la vita morale e a farci giungere alla santità ed unione con Dio, mediante la Grazia di Dio e la preghiera dell’uomo; l’autorità della Chiesa che governa le anime in ordine al Paradiso e l’autorità statale che dirige gli uomini in ordine al bene comune temporale subordinatamente a quello spirituale; le professioni che l’uomo svolge e che debbono essere vissute in modo moralmente ordinato; l’economia come Virtù della prudenza applicata alla sostentazione della famiglia; la politica che è la prudenza applicata alla Società civile, eccetera… … … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Pietro Parente: “Dizionario di Teologia Dommatica” [PREFAZIONE]

Questa galleria contiene 3 immagini.

INVITO ALLA LETTURA. L’Editore Effedieffe ha ristampato lodevolmente il magnifico Dizionario di Teologia dommatica a cura di Pietro Parente, Antonio Piolanti, Salvatore Garofalo, che venne pubblicato dalla Editrice Studium di Roma nel 1943 e conobbe quattro edizioni, l’ultima delle quali nel 19571.

Non si esagera se si definisce quest’opera un piccolo capolavoro. Infatti essa unisce in sé una grande precisione dottrinale ed una eccezionale chiarezza di esposizione, che rendono il testo scientificamente ineccepibile e comprensibile a tutti.

Ogni voce è corredata da una breve, ma essenziale “Bibliografia specifica”, che permette a chi lo vuole di approfondire il problema trattatovi. Inoltre è scritta in un italiano perfetto: non una parola in più né una in meno, accompagnato da una punteggiatura tanto ben messa da rendere impossibile equivocare e capire malamente il significato autentico di ogni singola, concisa, sobria, semplice e breve frase.

Il metodo seguìto è quello tomistico, che, dopo aver dato per ogni tema le prove della Tradizione patristica e della S. Scrittura interpretate dal Magistero ecclesiastico, fornisce la ragione teologica con la dimostrazione sillogistica di quanto affermato.

Parafrasando i Papi, che scrivendo sulla Somma Teologica di S. Tommaso d’Aquino hanno esclamato: “Ogni suo articolo è un miracolo!”, si può ben dire del suddetto Dizionario: “Ogni suo articoletto è un piccolo miracolo!”… … … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il Fenomeno Bergoglio come Sintomo del Declino del Mondo Moderno

Questa galleria contiene 2 immagini.

Mario Palmaro e Alessandro Gnocchi (Questo Papa piace troppo, Milano, Piemme, 2014) paragonano il pontificato di Francesco I alla musica pop, la quale “non è altro che esercitare a vuoto l’intelligenza” (op. cit., p. 41), e citano Luciano Spaziante (Sociosemiotica del pop), il quale scrive:

«“la cultura pop si contraddistingue come una cultura del fare piuttosto che del sapere, dove per lasciare spazio alla spontaneità si preferisce non sapere, dove la pratica conta più che la teoria. […]. Il pop riesce e sfondare, in Italia come altrove, nonostante la barriera linguistica dell’inglese. Il motivo risiede probabilmente nel fatto che il significato della parola è l’ultima cosa che si coglie”.

Questa dismissione del significato della parola – continuano i due autori –

“spiega quel desiderio di identificarsi nella pop star di turno che domina attualmente nel mondo cattolico [Jorge Mario Bergoglio]. Il collante di questa grande ola è un vago sentimento, molto, troppo, anteriore a fede, dottrina e morale. Eppure la pratica del cattolicesimo ha sempre richiesto l’esercizio dell’intelletto e della volontà”» (op. cit., p. 42). Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“La Grande Eresia”, ovvero la caricatura del cattolicesimo – [presentazione libraria]

Questa galleria contiene 1 immagine.

(versione riassunta dell’introduzione che troverete integralmente all’interno del libro)

L’Editore EFFEDIEFFE (Proceno di Viterbo) ristampa la seconda edizione de ‘La grande eresia’ (Roma, Giovanni Volpe, 1970).

De Corte nel suddetto libro tratta del modernismo e lo qualifica come grande eresia. Penso di poter dire, senza esagerazioni, che si tratta di uno dei libri più interessanti che siano mai stati scritti sul modernismo. Ricordo che Marcel De Corte (1905-1994) è stato professore di filosofia all’Università di Liegi in Belgio, di cui è divenuto Rettore, ha scritto numerose opere di filosofia aristotelico/tomistica[1].

Modernismo e neo-modernismo

De Corte, sin dall’inizio, distingue il modernismo classico, condannato da S. Pio X dal neomodernismo, nuova teologia o “progressismo”[2], condannato da Pio XII (La grande eresia, Roma, Giovanni Volpe, 1970, p. 39). Il progressismo secondo De Corte accentua le caratteristiche del modernismo “eresia per eccellenza”, quindi può essere definito come l’eresia “radicale e totale” (ivi). Il progressismo o il neo-modernismo sta al modernismo classico come il nichilismo filosofico o la post-modernità sta all’idealismo filosofico o alla modernità.

Ora, la post-modernità filosofica non solo pretende che Dio sia il prodotto del bisogno del sentimento umano, ma addirittura vorrebbe “uccidere” Dio (Nietzsche, Freud e il Sessantotto). Mentre la post-modernità teologica col Vaticano II ha tentato (specialmente con la Costituzione Gaudium et spes) di conciliare l’inconciliabile, tramite una “svolta antropologica” che cerca di far coincidere teocentrismo e antropocentrismo e di assorbire Dio nell’Uomo, ma s. Agostino ci ricorda: “o Dio o l’Io, tertium non datur”. Quindi non si può spiegare la catastrofe teoretica e morale conciliare senza un certo influsso preternaturale e un complotto delle sette infernali capeggiate dal giudaismo post-biblico[3], come vedremo meglio oltre. Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

L’Ossessione di Bergoglio: “Incontro e Unità” e la Mano Tesa ai Tradizionalisti

Questa galleria contiene 1 immagine.

Un libro interessante su Bergoglio

Il libro intervista scritto da Sergio Rubin e Francesca Ambrogetti, titolato ‘Jorge Bergoglio. Papa Francesco. Il nuovo Papa si racconta’ (Firenze, Editrice Salani, 2013), ci fa conoscere la personalità di Francesco I e ci aiuta a capire ciò che sta operando con il mondo “tradizionalista”, oramai in maniera quasi totalmente scoperta, a partire dal 1° settembre del 2015. Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Giubilare o Piangere?

Questa galleria contiene 1 immagine.

“Quando l’onore di Dio e il bene del prossimo lo richiedono il singolo fedele non deve contentarsi di credere privatamente alla Verità rivelata con la sua Fede, ma deve confessarla esternamente” (S. Th., II-II, q. 3, a. 2, ad 1). … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Presentazione della Vita di San Tommaso d’Aquino

Questa galleria contiene 1 immagine.

PRESENTAZIONE DELLA VITA S. TOMMASO A cura di P.P., Effedieffe Vita e opere Per capire meglio il pensiero di S. Tommaso d’Aquino è molto utile conoscere anche la sua vita. Infatti l’Angelico stesso insegnava: “agere sequitur esse et modus agendi … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Un Nuovo Commento alle XXIV Tesi del Tomismo [invito alla lettura] ~ Per aiutare i giovani a diventare veri uomini

Questa galleria contiene 1 immagine.

L’editore Effedieffe (Proceno di Viterbo) ha pubblicato nel settembre 2015 il Commento alle XXIV Tesi del Tomismo fatto da don Curzio Nitoglia per introdurre i giovani allo studio della vera filosofia di san Tommaso, che è l’unico reale antidoto al veleno delle false filosofie della modernità.

La Chiesa ha voluto che si raccogliessero in una specie di ‘Sillabo’ le Tesi genuine della filosofia tomistica. ‘Le XXIV Tesi del Tomismo’ composte dal gesuita padre Guido Mattiussi e approvate dal Magistero ecclesiastico (S. Pio X e Benedetto XV) contengono l’essenza della dottrina tomistica genuina per combattere la modernità e i suoi frutti avvelenati.

Il buon filosofo è colui che conosce la realtà, giudica rettamente ogni cosa alla luce dei princìpi per sé noti e della Causa prima e ordina tutto ad Essa e specialmente la sua vita. Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Rapporti tra Vaticano e Giudaismo: come il giudaismo si é infiltrato in ambiente cattolico, cambiando radicalmente la Dottrina Cattolica dei rapporti tra cristianesimo e giudaismo” ~ [VIDEO della CONFERENZA]

Questa galleria contiene 1 immagine.

VIDEO della CONFERENZA “Rapporti tra Vaticano e Giudaismo: come il giudaismo si é infiltrato in ambiente cattolico, cambiando radicalmente la Dottrina Cattolica dei rapporti tra cristianesimo e giudaismo”. a cura di don Curzio Nitoglia a Frascati, il 18/5/2015 ~ https://doncurzionitoglia.wordpress.com/2015/06/10/infiltrazione-giudaismo/Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Fondamento e Culmine della Metafisica Tomistica ~ I Suoi Concetti e Principi Fondamentali

Questa galleria contiene 1 immagine.

La vera metafisica o filosofia dell’essere in san Tommaso d’Aquino ha toccato il suo vertice.

In questo capitolo riassumerò e spiegherò nella maniera più semplice possibile i principali concetti e principi della metafisica tomistica: il suo oggetto formale, il suo metodo, l’essere come atto puro, la composizione ens/esse, la distinzione reale tra essere ed essenza negli enti creati, la partecipazione, la differenza tra essere ed esistere, la causalità, l’analogia, la risalita dall’ente all’Essere sussistente, il trinomio ens/essentia/esse. Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

La Dottrina Sociale del Vangelo Contro il Socialismo e il Liberismo: il Ricco Epulone e il Povero Lazzaro

Questa galleria contiene 1 immagine.

La Dottrina Sociale del Vangelo Contro il Socialismo e il Liberismo: il Ricco Epulone e il Povero Lazzaro (S. Luca XVI, 19-31) La “lettera” Nel Vangelo secondo Luca (XVI, 19-31) leggiamo la storia di due personaggi: «C’era un uomo ricco, … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Pio X, Leone XIII e Pio XI: due pesi e due misure?

Questa galleria contiene 1 immagine.

Introduzione

In alcuni ambienti si tende a presentare Leone XIII e Pio XI come Papi “liberali” o “modernizzanti” se non addirittura “modernisti”, in contrapposizione a san Pio X papa veramente antimodernista.

Ora son pienamente d’accordo sul totale antimodernismo di Pio X, ma non riesco a capire come si possa, esaminando il magistero dei tre Papi, arrivare alla conclusione del liberalismo/cattolico di papa Pecci e di papa Ratti.

Tale conclusione viene tratta dalla dottrina insegnata dai tra Pontefici riguardo alla morale sociale o dottrina politica, reputata cattolica integralmente in papa Sarto, mentre sarebbe inficiata di liberalismo negli altri due Papi citati sopra.

Specificatamente si ritiene, e giustamente, che tutta la dottrina magisteriale di Pio X sia perfettamente cattolica; mentre, molto ingiustamente, si ritiene che quella di Leone XIII difetterebbe quanto alla questione del cosiddetto Ralliément esposta nell’Enciclica Au milieu del 1892 e quella di Pio XI nella condanna dell’Action Française del 1926 e nel sostegno dato all’Azione Cattolica da papa Ratti durante tutto il suo Pontificato (1922-1939).

Se, tuttavia, si studiano i suddetti documenti magisteriali dei tre Pontefici romani, si riscontra una sostanziale identità di dottrina e una diversità accidentale di applicazione pratica dei medesimi principi filosofico/teologici alla questione sociale, data la differenza di circostanze cronologiche (1872-1939) e geografiche (Francia e Italia), avendo i tre Papi regnato in un arco di tempo che copre circa 70 anni. Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La calunnia è un venticello assai sottile che rimbomba come un tuono di cannon

Questa galleria contiene 2 immagini.

«L’uomo fa il male totalmente, perfettamente e con felicità, solo quando lo fa per motivi “mistico-religiosi” o “messianici”» (B. PASCAL). La dottrina Tomistica SAN TOMMASO D’AQUINO nella Somma Teologica (II-II, qq. 72-75) tratta delle Ingiustizie che si compiono con le … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Recensione al saggio: “Islam, metafisica araba e filosofia moderna ebraica”, di don Curzio NItoglia [Ed. Radio Spada]

Questa galleria contiene 1 immagine.

RECENSIONE METAFISICA ARABA Per capire quel che succede oggi nel medio oriente e nell’occidente atlantico/sionista * Prologo Le Edizioni Radio Spada di Milano hanno appena pubblicato (luglio 2014) il saggio “Islam, metafisica araba e filosofia moderna ebraica. Per capire quel … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Sintesi sulla Validitá dei “Nuovi Sacramenti”

Questa galleria contiene 1 immagine.

SINTESI SULLA VALIDITÀ DEI “NUOVI SACRAMENTI” «I sacramenti sono istituiti per tutti e sono alla portata di tutti i fedeli. Quindi anche la valutazione dei loro elementi (materia/forma/intenzione oggettiva) deve essere fatta in base a un criterio accessibile a tutti … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

I Monti di Pietá

Questa galleria contiene 1 immagine.

~ I Monti di Pietà come rimedio all’usura delle banche I Monti di Pietà nascono come enti pubblici dove, posta una somma di denaro come fondo o riserva, si concede una parte di questa stessa somma di denaro come mutuo … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

LE RIORDINAZIONI: il problema e la sua attualità

Questa galleria contiene 1 immagine.

Premessa Nel precedente articolo sulla validità dei Sacramenti quanto alla loro essenza (materia/ forma/ intenzione) abbiamo visto che alcuni confondono i Riti accidentali con la sostanza dei Sacramenti e perciò reputano invalidi tutti i Sacramenti, che nel corso della storia … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

La validità dei Sacramenti dell’Ordine e della Cresima dopo il 1968

Questa galleria contiene 1 immagine.

~ La “querelle” sulla validità dei Sacramenti dopo il Concilio Una querelle sulla validità dei Sacramenti agita una parte del mondo cattolico dopo la promulgazione del nuovo Pontificale Romano nel 1968. Alcuni ritengono che dopo il Concilio Vaticano II (1962-1965), … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , | 3 commenti

Digiuno e Astinenza

Questa galleria contiene 1 immagine.

DIGIUNO E ASTINENZA ~ Il cardinal Pietro Palazzini, professore di Teologia morale e di Diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense, nell’Enciclopedia Cattolica (Città del Vaticano, IV vol., 1950, coll. 1589-1599) scrive: «nelle straordinariamenteavverse circostanze prodotte dalla guerra il Supremo … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento