Il Nuovo Testamento Commentato da Padre Marco Sales – [Ristampato da Effedieffe]

Monsignor Antonio Martini (Prato 20 aprile 1720 – Firenze 31 dicembre 1809) fu nominato Arcivescovo di Firenze da papa Pio VI nel 1781 e vi restò sino alla sua morte dopo 28 anni di ministero episcopale.

Si laureò all’Università di Pisa in Lettere classiche nel 1748 e per venire incontro al Breve **** di papa Benedetto XIV (13 giugno del 1757) sulla liceità delle traduzioni in volgare della Bibbia solo se accompagnate da ampie note esplicative tratte dai Commenti dei Padri ecclesiastici, dei Dottori scolastici e dei Teologi approvati, studiò – a partire dal 1758 – con assiduità il Libro sacro per circa 10 anni e tradusse (tra il 1769 e il 1778) in italiano, a partire dal testo latino della Volgata di San Girolamo, tutta la Bibbia corredandola di numerose note.

Tuttavia i Giansenisti, molto forti in Toscana, erano riusciti a contraffare la sua traduzione e le sue note esplicative. Dunque questa prima edizione fu sconfessata dal Martini. Infine uscì l’edizione autentica e definitiva a Firenze (in 4 volumi) a partire dal 1702 sino al 1709.

Essa, circa 120 anni dopo, fu ripresa, aggiornata quanto allo stile italiano e aumentata notevolmente quanto alle note esplicative del Testo sacro (10 volumi) dal padre Domenicano Marco Sales, che vi lavorò ininterrottamente per circa 20 anni.

Padre Marco Sales (Torino 1877-1936), Domenicano, professore di teologia all’Angelicum di Roma dal 1909 al 1911, poi all’Università di Friburgo (Svizzera) dal 1912 al 1925, nel 1925 venne nominato Maestro del Sacro Palazzo. Studiò anche l’esegesi, le lingue semitiche e, così, commentò tutta la Bibbia: il Nuovo Testamento in due volumi dal 1912 al 1914 (che ora l’Editore Effedieffe sta ristampando) e l’Antico Testamento in otto volumi dal 1915 al 1934.

Per quanto riguarda le numerosissime note esplicative padre Sales si è basato su quelle del Martini e le ha arricchite con altre tratte dai Commenti dei Padri ecclesiastici, dei Dottori scolastici e degli esegeti moderni.

Il suo commento si distingue per chiarezza, precisione ed esattezza di termini che gli vengono dalla sua formazione filosofico/teologica di vero discepolo di San Tommaso d’Aquino, profondo commentatore della S. Scrittura alla luce della Patristica. Il Commento alla S. Scrittura di padre Sales è, perciò, uno dei migliori che io conosca in lingua italiana.

Raccomando, quindi, lo studio del Nuovo Testamento che l’Editore Effedieffe (Podere Piscino, Proceno di Viterbo) ha iniziato a ristampare con il Vangelo di San Matteo (pagine157, euro 13.60).

Il libro si può richiedere a www.effedieffeshop.com o info@effedieffe.com
tel. 0763. 71. 00. 69.

d. Curzio Nitoglia
16 luglio 2015

Advertisements
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in ARCHIVIO GENERALE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...